mucurune bitter aromatico

Una montagna a sud

Nonostante sia soltanto una collinetta, per noi di Ruffano il Mucurune rappresenta da sempre la montagna, perché a queste latitudini devi accontentarti di ciò che hai.

Da giovani ci salivamo con gli amici per fare scampagnate e picnic oppure di sera per trovare tranquillità con la fidanzatina. Circa 150 metri s.l.m. per godere di un bel panorama e respirare aria fresca, tanta vegetazione spontanea a comporre la tipica macchia mediterranea e tanti pini senza pinoli.

Vi dimorano alcune piante odorose, ne ricordo una in particolare che in dialetto chiamiamo Mucchiu (Cisto, per gli amici del nord), l’origano selvatico e l’elicriso che emanavano un profumo molto intenso che a distanza di anni ricordo ancora, bastava poi strofinarle un po’ per accentuarlo.

Tornando al liquorificio, dopo giorni e giorni passati a macerare nell’alcool, le botaniche spigionavano un profumo incredibile facendomi ritornare in mente proprio il Mucurune, da lì il passo per chiamarlo così è stato breve.

Mucurune bitter aromatico torbato

Perché torbato?

Solitamente è una caratteristica del whisky il cui malto viene tostato attraverso la torba, in Scozia, che gli conferisce quel tipico gusto affumicato. Allo stesso modo, tramite un particolare procedimento, abbiamo arricchito questo bitter con una leggera nota affumicata.

Perché è diverso da tutti gli altri bitter?

Innanzitutto non contiene zuccheri, tantomeno coloranti. E’ solamente il frutto della macerazione di tante botaniche in alcool puro.

Che sapore ha?

Indescrivibile! Molto amaro, poi aromatico, pungente, piccante, affumicato.

Come si usa?

Sicuramente è un ottimo ingrediente per la mixology in sostituzione dei soliti bitter aromatici. Può anche essere utilizzato in cucina per dare carattere alle preparazioni più gastronomiche oppure qualche goccia dopo i pasti come digestivo, in purezza o disciolto in acqua o altra bevanda.

Poche gocce bastano ad ad attenuare la voglia di dolce.

Quali sono le botaniche principali?

Contiene elementi naturali con caratteristiche benefiche per tutto il corpo:

  • Elicriso: è famoso per le sue proprietà antistamiche ed antinfiammatorie.
  • China rossa: è nota per le sue proprietà antidolorifiche, antifebbrili ed eupeptiche: infatti, solitamente, viene utilizzata per stimolare la digestione. Inoltre può essere usata per contrastare gli effetti della pressione bassa.
  • Calamo: è considerato un buon diuretico e viene usato come coadiuvante naturale nei casi di coliche, mal di stomaco, eczemi e problemi al fegato.
  • Alloro: possiede proprietà antipiretiche, espettoranti, digestive, rilassanti e antinfiammatorie utili per curare artrite e reumatismi
  • Zenzero: possiede effetti antiemetici ed antinausea, nei casi di mal di mare e gravidanza.
  • Cannella: ha un’azione positiva sul sistema gastrointestinale, con effetti astringenti e efficaci contro i meteorismo, favorisce la digestione e aumenta l’appetito
  • Chiodi di Garofano: antisettico e analgesico del cavo orale e delle prime vie respiratorie

In poche parole: è davvero buono!